Casino italiani: timori per limite uso contanti

Si torna a parlare di un ulteriore abbasssamento dell'utilizzo del denaro contante, e la preoccupazione dei casino italiani si fa seria. Da Venezia a Saint Vincent, con l'appoggio della Federgioco, l'obiettivo è un tavolo di confronto.

Home » News Casino Live » Casino italiani: timori per limite uso contanti

Si torna a parlare di un ulteriore abbasssamento dell'utilizzo del denaro contante, e la preoccupazione dei casino italiani si fa seria. Da Venezia a Saint Vincent, con l'appoggio della Federgioco, l'obiettivo è un tavolo di confronto.

Da settimane si discute sulla possibilità di limitare ulteriormente l'uso del denaro contante, attualmente fissato a 2.500 euro, per combattere l'evasione fiscale. Il provvedimento, che sembrava accantonato, sta tornando di moda grazie al nuovo governo Monti. E i casino italiani tornano a temere l'ennesima flessione degli introiti.


L'uso dei contanti attualmente è permesso fino a 2.500 euro

Il primo a parlare è stato Orsoni, sindaco di Venezia, che nei giorni scorsi aveva chiesto addirittura il ripristino del limite dei 5.000 euro per i casino italiani. Ma adesso entra in campo anche la Federgioco, che ha intenzione di fare fronte comune con i casino, quantomeno per intavolare un confronto che possa soddisfare le parti.

Anche Luca Frigerio, amministratore del Casino di Saint Vincent, si è rivolto al presidente del Consiglio Mario Monti, al ministro dell'Interno Anna Maria Cancellieri, al ministro agli Affari Europei Moavero Milanesi e al ministro per le Attività Produttive Corrado Passera. Frigerio ha spiegato che l'abbassamento dell'uso dei contanti penalizzerebbe ulteriormente i casino italiani, che già sono in crisi da alcuni anni.


Il Casino di Saint Vincent

Frigerio ha snocciolato una serie di dati relativi al Casino di Saint Vincent: ad agosto 2011 il casino ha incassato il 17% in meno (oltre 3,5 milioni) rispetto allo stesso mese del 2010. Non solo, dal 2006 a oggi il casino ha perso 20 milioni di euro, più o meno il 25% della raccolta ogni anno. Numeri, questi, che secondo Frigerio sono destinati a peggiorare, se verrà confermato un ulteriore abbassamento dell'uso dei contanti.

I casino italiani non vogliono certo puntare i piedi, come hanno dimostrato le prime dichiarazioni dei vari Orsoni e Frigerio. La situazione, però, è sempre più delicata, e si teme che l'efficacia degli investimenti adoperati dai casino italiani possa venire pesantemente influenzata da un altro taglio sull'utilizzo del cash.

Vieni a commentare questo e altri articoli sul nostro forum!

Scritto da CIW Staff

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Comparatore Casinò

Senza deposito: 10€ Gratis

 

Con deposito: 10€ gratis + 100% bonus
primo deposito fino a €1.000

Senza deposito: 200 free spin 

 

Con deposito: 200 free spin + 20€ subito e fino a €1.000 di bonus progressivo

Senza deposito: 25 free spin

 

Con deposito: 25 free spin senza deposito + fino a 1000€ e altri 200 free spin sui primi depositi

Senza deposito: No promo

 

Con deposito: 125% fino a 500€ sul primo deposito

Senza deposito: nessuna promo

Con deposito: 25% bonus
sulle giocate perse nella prima giornata fino a €100
© 2022 Casinoitaliaweb.it - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Tutti i diritti riservati