E mentre in Italia lottiamo per aprire nuove case da gioco, in Nevada hanno altri problemi: vendere marijuana nei casinò

Ognuno ha i suoi problemi. Noi in Italia da decenni ormai con solo quattro casinò su tutto il territorio, tra le altre cose ubicati in zone non facilmente raggiungibili, che lottiamo per aprire nuovi sedi, e chi invece lotta per altri obiettivi, più “leggeri”.

Ognuno ha i suoi problemi. Noi in Italia da decenni ormai con solo quattro casinò su tutto il territorio, tra le altre cose ubicati in zone non facilmente raggiungibili, che lottiamo per aprire nuovi sedi, e chi invece lotta per altri obiettivi, più “leggeri”.

Obiettivi “leggeri” nel senso di droghe leggere. Il comitato sulle Politiche di gioco del Nevada dovrà tornare a valutare l’ipotesi di dare l’ok alla vendita di marijuana all’interno dei casinò dello Stato statunitense. A breve infatti l’industria dei casinò e quella della cannabis si inoltreranno per discutere nuovamente sul divieto che oggi non permette la vendita di droghe leggere all’interno dei casinò.

Ad oggi consumare marijuana per uso privato è legale nello Stato del Nevada. L’uso ricreativo della marijuana è stato legalizzato lo scorso novembre, ma al momento non è possibile acquistare tali sostanze stupefacenti all’interno dei casinò. Ovviamente quello della cannabis resta un tema caldo, anche perché la marijuana viene considerata a livello federale come una droga tipo 1, al pari dell’eroina.

Ben altri problemi abbiamo invece noi in Italia. In verità anche da noi si discute sul tema droghe leggere, ad oggi vietate per uso ricreativo, mentre è legale a scopo terapeutico, ma con molte limitazioni. Insomma, anche qui da noi la legalizzazione delle droghe leggere è un tema sempre attuale, ma prima di poter arrivare a vendere a vendere droghe nei casinò italiani, forse dovremmo lottare per veder nascere nuove case da gioco sul territorio.

Aprire nuovi casinò, oltre ai quattro già esistenti da decenni, è un tema tanto discusso, con una fetta di politici pronti per dare il via libera all’apertura di nuove case da gioco e altri assolutamente contrari, spaventati dai rischi legati dal gioco d’azzardo, come il riciclaggio di denaro sporco o la salute dei cittadini, che di colpo diventerebbero tutti dei ludopatici. Follie italiane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comparatore Casinò

Senza deposito: 5000€ Salva il Bottino


Con deposito: 5000€ Salva il Bottino + fino a 250€ in bonus benvenuto

Senza deposito: Welcome Bonus del 100% fino a 5000€


Con deposito:Welcome Bonus del 100% fino a 5000€

Senza deposito: 100 Free Spin + 100€ Bonus


Con deposito: 200% primo deposito fino a 1000€

Senza deposito: 100 Giri Gratis + 100€ Fun Bonus


Con deposito: 100% primo deposito fino a 900€ Fun Bonus

Senza deposito: 200€ Gratis


Con deposito: Fino a €800 di bonus gratuito con deposito minino di 20€

© 2024 Casinoitaliaweb.it - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Tutti i diritti riservati