Il sindaco di Trieste Roberto Dipiazza contrario ad un casinò in città

Nel corso della diretta con Triesteprima per i giovani, il sindaco Roberto Dipiazza si è espresso in maniera negativa sull’eventuale apertura di un casinò nella sua città di Trieste. Trattasi di un dietrofront per il primo cittadino della città, che in passato si era detto favorevole.

Nel corso della diretta con Triesteprima per i giovani, il sindaco Roberto Dipiazza si è espresso in maniera negativa sull’eventuale apertura di un casinò nella sua città di Trieste. Trattasi di un dietrofront per il primo cittadino della città, che in passato si era detto favorevole.

 

In Italia si discute da tempo se sia il caso di aprire, in alcuni casi riaprire, delle nuove case da gioco sul territorio. In Italia come sappiamo i casinò oggi attivi sono solo quattro, i noti casinò di Sanremo, Saint Vincent, Campione d’Italia e Venezia (che ha due sedi, Ca Noghera e Cavendramin).

 

Ma come al solito tanto si chiacchiera e nulla di concreto si produce, anche perché se in molti sono i favorevoli all’apertura di nuove casa da gioco, altrettanti sono contrari. Tra i no ora si è aggiunto anche il nome del sindaco di Trieste, Roberto Dipiazza. Il no di quest’ultimo però è dovuto solo a questioni di profitto, come ha spiegato durante l’incontro con i giovani nella diretta ‘Triesteprima’: “Non nascondo che in passato ero uno di quelli favorevoli a tale proposta ma nel corso del tempo, guardando gli andamenti delle altre strutture, ho avuto modo di cambiare idea. Basti vedere al Casinò di Venezia in mezzo fallimento così come Campione d’Italia. Nova Gorica balla. Non è più il tempo dei casinò, non sono più una potenziale attrazione turistica per Trieste. Una volta avrei ragionato dicendo di farlo d’estate a Lignano e d’inverno a Trieste, ma ora i tempi come detto sono decisamente cambiati”.

 

Invece di un casinò il sindaco crede sia meglio costruire altro, ovvero una maxi Spa. “In questi giorni stiamo definendo l’acquisto della ex Duke in via Ressel dove verrà messo il mercato ortofrutticolo, liberando l’attuale area sulle Rive dove è mia intenzione realizzare un’enorme Spa con annesso albergo, ristoranti e qualche attività commerciale. In tal modo i triestini non saranno più costretti ad espatriare oltre confine a Portorose piuttosto che Strugnano ma rimarranno qui a Trieste. Tali attrattive in realtà servono per il periodo invernale in quanto d’estate la città è piena di turisti, che però diminuiscono d’inverno”.

 

Dobbiamo però spiegare al sindaco che non c’è bisogno di creare un casinò stile Sanremo, Campione, Venezia o Saint Vincent, ma può bastare anche una semplice sala da gioco annessa all’albergo che lui tanto vuole costruire con annessa mega Spa. Purtroppo chi è al vertice in questo paese poco conosce il mondo dei casinò e Roberto Dipiazza è la conferma. Perché un casinò di pochi metri quadri, magari al piano terra di un albergo di lusso, ci starebbe benissimo. E i mega eventi come i grandi tornei di poker si potrebbero organizzare nelle sale dell’albergo create per organizzare conferenze o meeting di lavoro.

 

Vuoi divertirti a giocare in uno dei migliori casinò online con licenza Italiana? Entra subito in Unibet casinò per te un super bonus fino a 300€.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comparatore Casinò

Senza deposito: 5000€ Salva il Bottino


Con deposito: 5000€ Salva il Bottino + fino a 250€ in bonus benvenuto

Senza deposito: Welcome Bonus del 100% fino a 5000€


Con deposito:Welcome Bonus del 100% fino a 5000€

Senza deposito: 100 Free Spin + 100€ Bonus


Con deposito: 200% primo deposito fino a 1000€

Senza deposito: 100 Giri Gratis + 100€ Fun Bonus


Con deposito: 100% primo deposito fino a 900€ Fun Bonus

Senza deposito: 200€ Gratis


Con deposito: Fino a €800 di bonus gratuito con deposito minino di 20€

© 2024 Casinoitaliaweb.it - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Tutti i diritti riservati