Ex croupier del Casinò Campione d’Italia condannato per appropriazione indebita

L'uomo dovrà scontare una condanna di quattro mesi di reclusione per appropriazione indebita, reato commesso quando lavorava come croupier al Casinò Campione d'Italia. Ad emettere la sentenza il Tribunale della città di Como, sezione penale.

L'uomo dovrà scontare una condanna di quattro mesi di reclusione per appropriazione indebita, reato commesso quando lavorava come croupier al Casinò Campione d'Italia. Ad emettere la sentenza il Tribunale della città di Como, sezione penale.

 

L'ex croupier del Casinò Campione d'Italia si chiama Ivan Longato ed è stato condannato dal Tribunale di Como per i fatti risalenti all'anno 2013. All'epoca l'uomo era membro della commissione mance e fu denunciato nei primi mesi dell'anno proprio da alcuni dipendenti e colleghi. Il Pm Massimo Astori l'accuso poi di appropriazione indebita per aver intascato ben 12 mila euro di mance destinante ai croupier. Lui invece di dividere la generosità dei clienti del Casinò Campione d'Italia, con furbizia, intascò tutto di nascosto, non rispettando dunque la prassi con gli altri colleghi e forse allora amici.

 

A costituirsi come parte civile anche il Casinò stesso, dato che il gesto del signor Ivan Longato per loro aveva significato subire un danno d'immagine non indifferente. Come riportato da Gioconews, Longato, dopo l'accaduto aveva chiesto all'azienda di poter allegare alla busta paga dei dipendenti una sua lettera chiarificatrice, una richiesta mai accolta dalla casa gioco di Campione d'Italia.

 

Ivan Longato a Gioconews raccontò la su versione dei fatti già nel 2013, sostenendo che lui 'dal 1 dicembre guadagno meno dei miei colleghi', colpa della decade gratis, che lui disse di averne sviluppate 150. “Il tutto è chiaramente documentato da ogni flusso e sviluppo decade – continua – Avendo ora 5 figli avevo chiaramente espresso le mie difficoltà a lavorare praticamente da solo rinunciando al mio tempo libero, alle ferie e sostenendo spese non rimborsate. Stanno strumentalizzando questa cosa e me ne rammarico”.

 

Ora però la sentenza è stata letta e l'ex croupier del Casinò Campione d'Italia, Ivan Longato, dovrà scontare quattro mesi di reclusione per appropriazione indebita.

 

Apri un conto gioco su Titanbet Casinò, per te 10 euro senza deposito più un bonus benvenuto di 1000 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comparatore Casinò

Senza deposito: 5000€ Salva il Bottino


Con deposito: 5000€ Salva il Bottino + fino a 250€ in bonus benvenuto

Senza deposito: Welcome Bonus del 100% fino a 5000€


Con deposito:Welcome Bonus del 100% fino a 5000€

Senza deposito: 100 Free Spin + 100€ Bonus


Con deposito: 200% primo deposito fino a 1000€

Senza deposito: 100 Giri Gratis + 100€ Fun Bonus


Con deposito: 100% primo deposito fino a 900€ Fun Bonus

Senza deposito: 200€ Gratis


Con deposito: Fino a €800 di bonus gratuito con deposito minino di 20€

© 2024 Casinoitaliaweb.it - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Tutti i diritti riservati