Macao perde il 37 percento in un semestre. Boom dei Casino’ nelle Filippine

Si continua a parlare dei nuovi divieti per il fumo nelle sale principali ma i veri mali che attanagliano il settore dei Casino di Macao sono altri. Perso il 37% delle entrate nel primo semestre dell'anno. I bilanci sono in rosso dal giugno 2014.

Si continua a parlare dei nuovi divieti per il fumo nelle sale principali ma i veri mali che attanagliano il settore dei Casino di Macao sono altri. Perso il 37% delle entrate nel primo semestre dell'anno. I bilanci sono in rosso dal giugno 2014.

 

Ancora una pesante contrazione per i casinò di Macao: a giugno i ricavi si attestano a 17,3 miliardi di patacas (circa 2 miliardi di euro), il 36,2% in meno rispetto a un anno fa. Si tratta del tredicesimo mese consecutivo in cui i bilanci dei casinò sono in negativo, il trend è iniziato a giugno 2014 quando la Cina ha adottato le nuove misure contro la corruzione. Ancora più pesante il bilancio dei primi sei mesi dell'anno: le case dal gioco dell'ex colonia portoghese hanno registrato ricavi per 121,6 miliardi di patacas (13,8 miliardi di euro), il 37% in meno dello stesso periodo 2014. Un anno fa i ricavi del primo semestre sfioravano i 193 miliardi di patacas, ovvero 22 miliardi di euro.
 
A crescere è invece il vero e proprio boom dei Casino nelle Filippine. Le azioni dei casinò filippini sono aumentate improvvisamente dopo che il regolatore della nazione ha detto che le entrate di gioco potrebbero aumentare anche del 20 per cento quest'anno poiché il giro di vite della Cina contro la corruzione ha indebolito le entrate in altre parti dell'Asia. Il giro di vite della Cina alla corruzione ha frenato le entrate di gioco nella regione, con Macao che ha registrato un calo del 37 per cento nella prima metà dell'anno, poiché la campagna ha tenuto lontani i giocatori cinesi. Anche Genting Singapore Plc è stato colpito.
 
Gli arrivi turistici nelle Filippine sono aumentati dell'8,2 per cento a 2,23 milioni nei primi cinque mesi dell'anno, con la maggior parte provenienti dalla Corea del Sud, che ha rappresentato il 24,5 per cento del totale, seguiti da Stati Uniti e Giappone, secondo i dati del governo. La Cina è la quarta fonte di turisti, con una quota del 7,1 per cento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comparatore Casinò

Senza deposito: 5000€ Salva il Bottino


Con deposito: 5000€ Salva il Bottino + fino a 250€ in bonus benvenuto

Senza deposito: Welcome Bonus del 100% fino a 5000€


Con deposito:Welcome Bonus del 100% fino a 5000€

Senza deposito: 100 Free Spin + 100€ Bonus


Con deposito: 200% primo deposito fino a 1000€

Senza deposito: 100 Giri Gratis + 100€ Fun Bonus


Con deposito: 100% primo deposito fino a 900€ Fun Bonus

Senza deposito: 200€ Gratis


Con deposito: Fino a €800 di bonus gratuito con deposito minino di 20€

© 2024 Casinoitaliaweb.it - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Tutti i diritti riservati