Casino news: Taormina, c’è l’accordo per il kursaal

Di aprire nuovi casinò sul territorio per ora non se ne parla, ma parecchie città si stanno movendo per avere un loro kursaal. La prima a godere di questa possibilità sarà Taormina, come ha annunciato lo stesso sindaco Mauro Passalacqua.

Di aprire nuovi casinò sul territorio per ora non se ne parla, ma parecchie città si stanno movendo per avere un loro kursaal. La prima a godere di questa possibilità sarà Taormina, come ha annunciato lo stesso sindaco Mauro Passalacqua.

Casinò sì, casinò no, casinò “ni”. Da anni ormai si parla della possibilità di aprire nuovi casinò in Italia, e come abbiamo visto qualche giorno fa ci sono addirittura una quindicina di proposte di legge in merito, tutte non ancora prese in considerazione. E allora, in attesa di poter fare le cose in grande, si pensa a soluzioni di ripiego.

Li chiamano “casinò di secondo livello”: niente croupier, niente tavoli verdi, niente chip. Solo giochi elettronici, collegati via Internet con il Monopolio di Stato. È questo, riassumendo, l'oggetto dell'accorto stretto a Roma tra l'Associazione Nazionale per l'Incremento del Turismo (Anit) e la Gamenet, società di fornitura di servizi per il gaming che avrà il compito di fornire i dispositivi di gioco elettronici.


Taormina
Taormina, città da sempre a favore dei casinò

E così Aqui Terme, Anzio, Bagni di Lucca, Fasano, Gardone Riviera, Godiasco Salice Terme, Grado, Lignano Sabbiadoro, Merano, Montecatini Terme, San Pellegrino Terne, Salsomaggiore, Sorrento, Stresa e Taormina, unite in una sorta di “lega” a favore dell'apertura di un casinò nel loro territorio, avranno il loro “casinò di secondo livello”.

Si comincia con Taormina, il cui sindaco Mauro Passalacqua è stato eletto vicepresidente vicario del consorzio di città che abbiamo appena citato. Sarà la cittadina sicilina la prima a seguire l'esempio di Bagni di Lucca, che proprio nella serata di sabato ha inaugurato la sua struttura, due anni dopo un simile tentativo risoltosi però con un flop clamoroso.


Casinò terme
Il Casinò delle Terme di Bagni di Lucca, recentemente riaperto a kursaal

Come ha dichiarato lo stesso Passalacqua, il nodo da sciogliere è la sede del prossimo kursaal. Il candidato ideale è la vecchia sala da gioco di Taormina, che già negli anni '60 è stata attiva per poco meno di un lustro. L'idea è quella di una struttura di un certo livello, che garantisca il giusto mix di divertimento, intrattenimento e ristorazione. Ma siamo proprio sicuri che gli amanti dei casinò si accontenteranno davvero di questi surrogati? Ai posteri l'ardua sentenza.

Vieni a commentare questa e altre notizie sul nostro forum!

Scritto da CIW Staff

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comparatore Casinò

Senza deposito: 5000€ Salva il Bottino


Con deposito: 5000€ Salva il Bottino + fino a 250€ in bonus benvenuto

Senza deposito: Welcome Bonus del 100% fino a 5000€


Con deposito:Welcome Bonus del 100% fino a 5000€

Senza deposito: 100 Free Spin + 100€ Bonus


Con deposito: 200% primo deposito fino a 1000€

Senza deposito: 100 Giri Gratis + 100€ Fun Bonus


Con deposito: 100% primo deposito fino a 900€ Fun Bonus

Senza deposito: 200€ Gratis


Con deposito: Fino a €800 di bonus gratuito con deposito minino di 20€

© 2024 Casinoitaliaweb.it - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Tutti i diritti riservati