Carlo Pagan: “La nostra è una situazione difficilissima”

Il membro dell’European Casino Association (ECA) e amministratore delegato del Casino di Campione Carlo Pagan ha rilasciato alcune dichiarazioni agli organi di stampa in cui analizza la difficile situazione delle case da gioco italiane.

Il membro dell’European Casino Association (ECA) e amministratore delegato del Casino di Campione Carlo Pagan ha rilasciato alcune dichiarazioni agli organi di stampa in cui analizza la difficile situazione delle case da gioco italiane.

Le quattro case da gioco italiane attraversano uno dei momenti più cupi degli ultimi anni, la forte crisi che ha colpito l'intero settore sta mandando il tilt tutte le gestioni che si ritrovano ad affrontare un ammanco dell'entrate, in un anno, di circa il 9%.

Da gennaio a settembre 2012 i casino italiani hanno incassato 250,8 milioni di euro, cifra che, se paragonata ai 275,7 milioni dell'anno scorso, evidenzia la grande crisi che ha colpito i casino nazionali.


Il casino di Campione d'Italia

Numeri che possono e devono essere migliorati se si vuole invertire la rotta. Di questo stesso parere è Carlo Pagan, amministratore delegato del Casino di Campione: “E’ chiaro che in una situazione come questa la posizione dell’ECA non è una situazione facile, perchè per molti anni il gioco è stato gestito nelle sale da gioco tradizionali, oggi l’arena competitiva si è allargata ad altre forme di gioco facendo crollare l’offerta tradizionale delle case da gioco. L’unica possibilità per uscire da questa situazione è diversificare facendo leva sul know how acquisito.

Il mondo dei nostri casinò non ha mai avuto una visione globale, non è mai stato un modello strategico da esportare. La realtà europea è una realtà nazionale se non addirittura locale. Chi oggi è entrato nel bussiness dell’online non ha avuto un gran successo. Una possibile soluzione può essere quella di creare delle aziende multicanali cercando di cogliere quelle sinergie (es. tornei satellite per il poker) positive sfruttando il nostro know how per creare un valore aggiunto.

La nostra è una situazione difficilissima, siamo d’accordo nel combattere contro il gioco illegale e per quel che concerne la gambling Addiction la Eca sta sfruttando tutta la sua esperienza. A breve verrà ufficializzato un decalogo in merito che, mi auguro, tornerà utile alla Commissione Europea. Noi oggi abbiamo un settore in grande divenire, molto importante anche da un punto di vista quantitativo. E’ necessario che anche da un punto di vista formativo ci siano delle professionalità”.

Vieni a commentare questo e altri articoli sul nostro forum!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comparatore Casinò

Senza deposito: 5000€ Salva il Bottino


Con deposito: 5000€ Salva il Bottino + fino a 250€ in bonus benvenuto

Senza deposito: Welcome Bonus del 100% fino a 5000€


Con deposito:Welcome Bonus del 100% fino a 5000€

Senza deposito: 100 Free Spin + 100€ Bonus


Con deposito: 200% primo deposito fino a 1000€

Senza deposito: 100 Giri Gratis + 100€ Fun Bonus


Con deposito: 100% primo deposito fino a 900€ Fun Bonus

Senza deposito: 200€ Gratis


Con deposito: Fino a €800 di bonus gratuito con deposito minino di 20€

© 2024 Casinoitaliaweb.it - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Tutti i diritti riservati