Casino Sanremo: nuovo piano per uscire dalla crisi!

Proposto un nuovo piano anticrisi per il Casino Municipale di Sanremo. Dopo una riunione tra i responsabili arriva una nuova idea per cercare di salvaguardare il personale e nello stesso tempo attuare una manovra efficace e risolutiva.

Home » News Casino Live » Casino Sanremo: nuovo piano per uscire dalla crisi!

Proposto un nuovo piano anticrisi per il Casino Municipale di Sanremo. Dopo una riunione tra i responsabili arriva una nuova idea per cercare di salvaguardare il personale e nello stesso tempo attuare una manovra efficace e risolutiva.

Uscire dalla crisi senza gravare troppo sul personale, è stato questo lo scopo della riunione fiume che si è svolta al comune tra il Cda, guidato dal presidente Giuseppe Di Meco, il management ed i responsabili del settore amministrativo e contabile. Si cerca di risparmiare ben cinque milioni di euro con una migliore organizzazione dei lavori e degli appalti, per creare una monovra in grado di salavre l’azienda, senza dover intervenire in maniera drastica.

In programma, come si legge su Jamma, un severo contenimento dei costi e alcuni interventi di rilancio, per i quali bisogna però trovare le risorse, attraverso una ricapitalizzazione della Casino Spa da parte del Comune. I costi di gestione del Casino sono stati già ridotti a 45,5 milioni di euro annui, secondo l’ultima previsione, a fronte di incassi stimati, nel 2012, in 49,6 milioni, da cui bisogna però togliere la quota destinata al Comune.


Il Casino di Sanremo

L’obiettivo per i prossimi due anni è far scendere le spese a circa 40 milioni di euro, prevedendo che nel 2013 la casa da gioco possa solo frenare la crisi attestandosi magari su un incasso di 44 milioni. Portando al 90 per cento la quota che resta alla Spa, al Comune resterebbero solo i soldi per pagare l’imposta del 10 per cento sugli incassi, e la società chiuderebbe in pareggio.

Nel nuovo piano di rilancio è anche incluso un cambiamento radicale negli orari d'apertura delle sale da gioco che non apriranno più alle 14:30, durante la settimana, ma bensì alle 19. Questo per diminuire i costi di gestione e puntare soprattutto ai weekend dove capita a volte di non riuscire, causa mancanza del personale, ad aprire i tavoli necessari al traffico.

Tutte le nuove idee sono state raccolte in un pacchetto di proposte che verranno presentate durante il 'tavolo di crisi' convocato dal prefetto di Imperia Fiamma Spena per il 30 ottobre.

Vieni a commentare questo e altri articoli sul nostro forum!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comparatore Casinò

Senza deposito: 100 Free Spin

 

Con deposito: Fino a €200 cashback + 200 Free Spin

Senza deposito: 200 free spin 

 

Con deposito: 200 free spin + 20€ e fino a €1.000 di bonus

Senza deposito: 10€ Gratis

 

Con deposito: 10€ gratis + 100% bonus
primo deposito fino a €1.000

Senza deposito: No promo

 

Con deposito: 125% fino a 500€ sul primo deposito

Senza deposito: 25 free spin

 

Con deposito: 25 free spin senza deposito + fino a 1000€ e altri 200 free spin sui primi depositi

© 2022 Casinoitaliaweb.it - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Tutti i diritti riservati