Gratta&Vinci: tutto quel che c’è da sapere

Oggi approfondiamo una delle passioni che da più tempo resistono tra gli usi e i costumi degli italiani: i Gratta e Vinci. Quali e quanti sono? Come si gioca? Quanto si spende? Quanto si può vincere? Cosa sono i Gratta e Vinci online?

Home » Gratta e Vinci » Gratta&Vinci: tutto quel che c’è da sapere

Oggi approfondiamo una delle passioni che da più tempo resistono tra gli usi e i costumi degli italiani: i Gratta e Vinci. Quali e quanti sono? Come si gioca? Quanto si spende? Quanto si può vincere? Cosa sono i Gratta e Vinci online?

Era l'ormai lontano 1994, quando grazie alla Legge Finanziaria del governo Ciampi, anche in Italia arrivarono gli 'scratch card', al secolo i Gratta e Vinci. A diciotto anni di distanza, quella di grattare la patina argentata di un biglietto che potrebbe cambiare la vita a chi lo acquista è diventata ormai una delle abitudini di milioni di italiani.


Il primissimo Gratta e Vinci in commercio

Il primissimo Gratta e Vinci a entrare in commercio fu La fontana della fortuna: costava 2.000 lire e si potevano vincere dall'equivalente di un Gratta e Vinci fino a 100.000 di lire. I primi Gratta e Vinci furono immessi nel mercato nel febbraio del 1994: due mesi dopo fu vinto il primo premio da 100.000 in quel di Lucca.

Ne è passata di acqua sotto i ponti, da quella prima gioia assoluta. Tanto che ad oggi sono addirittura 28 i Gratta e Vinci acquistabili nelle tabaccherie (dato aggiornato a fine giugno): solo nel 2012 ne sono usciti sette di nuovi: Cominciamo Bene, Mega Turista per Sempre, Magico Tesoro, Mi sento fortunato, Assopigliatutto, Un mare d'oro e Sudoku.

Ad oggi, esistono varie tipologie di Gratta e Vinci, il cui costo può andare da 1 euro fino ai 20 euro. Per quanto riguarda le vincite, esistono tre tipi di fasce: la fascia bassa, con vincite fino a 500 euro; la fascia media, con vincite da 501 a 10.000 euro; e la fascia alta, con vincite dai 10.000 euro in su. I premi vanno da 1 euro fino a 5 milioni (in caso di biglietto da 20 euro).


In commercio ci sono 28 tipi di G&V

Poi ci sono i Gratta e Vinci online, che si distinguono perché posseggono soltanto due tipi di fasce: la fascia bassa, con vincite fino a 10.000 euro, e la fascia alta, per qualsiasi vincita di importo superiore. Come per i classici Gratta e Vinci, anche quelli online hanno costi variabili e attualmente sono disponibili in diverse decine di tipologie diverse.

Chiudiamo questa panoramica dettagliata sui Gratta e Vinci con una riflessione sui dati del mercato: nel 2011, la raccolta ha toccato la quota dei 10,2 miliardi di euro, 7,3 dei quali sono tornati nelle tasche dei cittadini sotto forma di vincita. Nella prima metà del 2012, i premi erogati hanno raggiunto 3,5 miliardi.

Vieni a commentare questo e altri articoli sul nostro forum!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comparatore Casinò

Senza deposito: 100 Free Spin

 

Con deposito: Fino a €200 cashback + 200 Free Spin

Senza deposito: 200 free spin 

 

Con deposito: 200 free spin + 20€ e fino a €1.000 di bonus

Senza deposito: 10€ Gratis

 

Con deposito: 10€ gratis + 100% bonus
primo deposito fino a €1.000

Senza deposito: No promo

 

Con deposito: 125% fino a 500€ sul primo deposito

Senza deposito: 25 free spin

 

Con deposito: 25 free spin senza deposito + fino a 1000€ e altri 200 free spin sui primi depositi

© 2022 Casinoitaliaweb.it - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Tutti i diritti riservati