Alcuni aneddoti e nozioni sulle slot machine

Home » Editoriali » Alcuni aneddoti e nozioni sulle slot machine

Tra i giochi preferiti dai gamblers di tutto il mondo vi sono senza dubbio le slot machine: a 3 o 6 rulli, con immagini rappresentative di fantascienza, diamanti e creature dell’antico Egitto come protagoniste.

Grandi somme di denaro furono ottenute nella storia di questo gioco attraverso jackpot milionari e non solo.

Elenchiamo una personale lista di players che si sono distinti e sono entrati nel mito:

l’inventore della prima slot machine si chiama Charles Fey, un ingegnere tedesco trasferitosi in Usa per cercare fortuna: era il 1886 quando partì alla volta di San Francisco.

All’epoca le slot non erano abilitate al pagamento automatico e fu Schultze nel 1893 a progettare la prima chiamata “Horseshoe”:

Charles Fey rimase impressionato e decise di progettarne una che erogasse denaro al momento.

Creò quindi la Liberty che fu la prima slot a tre rulli verticale e cinque simboli: diamanti, cuori, picche, ferro di cavallo e campane.

Nel caso in cui lo stesso simbolo fosse uscito cinque volte, la slot riproduceva il suono di una “campana” e avrebbe pagato la vincita immediatamente.

Rimaniamo in California, durante gli anni 80 del 20esimo secolo:

Tommy aveva solo 16 anni quando iniziò la sua storia con le slot machine: era una abituè di queste e studiò il metodo per svaligiarle.

coin

Come lo faceva? Utilizzava un pezzo di metallo, spesso una moneta, legato ad un filo che immesso nella fessura dei gettoni faceva scattare il pagamento.

Dopo aver accumulato un bottino esiguo, decise di trasferirsi nella più celebre Las Vegas: colto in flagrante, venne condannato a 5 anni di reclusione.

In questo modo rubò un sacco di soldi, prima di trasferirsi a Las Vegas dove il numero delle macchinette era nettamente superiore. Purtroppo per lui venne colto in flagrante e condannato a 5 anni di galera.

Adesso Tommy Glenn Carmichael lavora sempre nei casinò, ma in qualità di responsabile dell’ufficio anti-truffe.

Sempre riguardo monete finte, vi era un emulatore di Dennis Nikrasch, il quale per 22 anni modificò alcune slot machine all’interno d un casinò vicino casa sua, ritirando per tutto questo periodo un quantitativo di 60 milioni di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comparatore Casinò

Senza deposito: 100 Free Spin

 

Con deposito: Fino a €200 cashback + 200 Free Spin

Senza deposito: 200 free spin 

 

Con deposito: 200 free spin + 20€ e fino a €1.000 di bonus

Senza deposito: 10€ Gratis

 

Con deposito: 10€ gratis + 100% bonus
primo deposito fino a €1.000

Senza deposito: No promo

 

Con deposito: 125% fino a 500€ sul primo deposito

Senza deposito: 25 free spin

 

Con deposito: 25 free spin senza deposito + fino a 1000€ e altri 200 free spin sui primi depositi

© 2022 Casinoitaliaweb.it - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Tutti i diritti riservati