Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi alza la voce contro Salvini per lo stop pubblicità a giochi e scommesse

Pubblicato il da Francesco "Straydog" Healy

Matteo Salvini ha fatto andare su tutte le furie Silvio Berlusconi. Il leader di Forza Italia si è sentito tradito dal capo della Lega per via del contratto firmato con i Cinquestelle e quel divieto assoluto di pubblicità per giochi e scommesse.


Non c’è un bel clima nella coalizione di centrodestra. A far storcere il naso a Silvio Berlusconi quel contratto di governo firmato con i Cinquestelle. Ma la goccia che potrebbe far traboccare il vaso, è la norma che prevede il divieto assoluto di pubblicità e sponsorizzazioni.

Secondo i colleghi del Corriere della Sera, il leader di Forza Italia non ha gradito, andando su tutte le furie dopo aver letto il punto dedicato ai giochi e alle scommesse, protestando ad alta voce con Matteo Salvini, ricordandogli che “quelle società hanno finanziato la campagna elettorale anche alla Lega”.

Silvio Berlusconi parla delle società di scommesse che investono sui media poco meno di 200 milioni l’anno. Sarebbe un duro colpo per le reti del leader di Forza Italia. Insomma, non si respira aria di pace nella coalizione di controdestra.

Secondo il Corriere della Sera questo contratto firmato da M5S e Lega potrebbe scatenare una vera e propria rivoluzione nel centrodestra, con Silvio Berlusconi che starebbe meditando di dire addio alla coalizione.

Storie correlate

Luigi Di Maio sul Reddito di Cittadinanza: “Spendere per alcolici e sigarette va bene, no al gioco d’azzardo”

Decreto Dignità, articolo 9: respinti gli emendamenti sul divieto delle pubblicità sul gioco d’azzardo

Decreto Dignità approvato dalla Camera, il PD storce il naso: “Sul gioco d’azzardo è solo propaganda”

Parliamo anche di:
Notizie correlate