La Realtà Virtuale il futuro dei giochi online!

Il futuro dei casinò online sarà Realtà Virtuale e Chat Bots!

Pubblicato il da Francesco "Straydog" Healy

Le tecnologie ormai viaggiano a grandi velocità e ormai siamo già proiettati verso un mondo dove la realtà virtuale sarà uno strumento che le persone utilizzeranno come oggi si utilizza il telefonino. La realtà virtuale entrerà nelle case di tutti e non solo attraverso i videogiochi.


Il futuro che immagino io sarà che presto, ad esempio, con un semplice casco VR potremmo anche cambiare il modo di guardare i nostri film preferiti, serie tv o semplici programmi di intrattenimento in modo completamente diverse, o meglio semplicemente a 360°, come se superassimo quella barriera che ora ci separa dal mondo che guardiamo seduti da un divano, ovvero lo schermo.


La realtà virtuale sarà sempre più un’esperienza quotidiana e ovviamente la si userà anche per giocare ai casinò online. Già molti operatori stanno infatti lavorando per offrire ai propri clienti un’esperienza di gioco a 360 gradi. Starsene comodamente seduti al caldo della proprio casa e però essere in grado di vivere una ‘Vera’ esperienza di gioco dal vivo, entrando in un ‘Vero’ casinò (anche se virtuale) che riproduce magari gli interni di case da gioco famose come il Casinò di Montecarlo.


Potremmo muoverci nello spazio ed esplorare le varie sale e i vari giochi offerti. Giocare al blackjack e magari avere al nostro fianco personaggi di fantasia come il leggendario James Bond e magari con lui scambiarci anche due chiacchiere, e questo potrà forse essere possibile grazie anche ad un’altra nuova tecnologia del futuro, i Chat Bots.


I chat bot, o chatbot, sono dei programmi che simulano una conversazione tra robot e essere umano. Oggi il loro livello è ad uno stadio molto basso (vedi Siri su Apple), ma in futuro l’idea è di creare dei Chat Bots in grado di imparare dagli utenti stessi, quindi di migliorare il proprio vocabolario e abilità nella conversazione tramite l’esperienza. Dunque potremmo ritrovarci a fare domande più o meno complesse per esempio ai dealer virtuali che saranno al tavolo da noi scelto, oppure potremmo fare qualche domanda al James Bond di turno che sarà al nostro fianco, il tutto renderà l’esperienza di gioco più coinvolgente di quanto sia adesso. Questo sarà forse il futuro, ma quanto sia vicino non lo sappiamo, ma di certo non è troppo lontano.