Allyson Pelesky

Dipendente di un casinò risarcita con 1 milione per una fiche inserita nel suo reggiseno da un cliente!

Pubblicato il da Redazione

La legge in America è molto severa per quel che concerne le molestie ricevute sul posto di lavoro. Lo sa bene Allyson Pelesky, dipendente del casinò Rivers di Pittsburgh in Pennsylvania che ha appena ricevuto 1 milione di dollari di risarcimento. Ma cosa e' successo ad  Allyson?


Allyson Pelesky, e' una giovane donna che da qualche mese lavora presso il casinò Rivers di Pittsburgh in Pennsylvania negli Stati Uniti. Una sera un giocatore si siede al tavolo da roulette ed inizia a giocare, mentre Allyson aiuta il croupier a raccogliere le fiches perdenti delle varie giocare e a impilare le fiches per colore.


Il giocatore dopo molte puntate inzia a vincere e dopo un paio di ore di gioco decide che e' arrivato il momento di fare una grossa puntata al tavolo da gioco. Alza il livello della sua puntata fino a realizzare una grossa vincita al tavolo da roulette. A questo punto preso dall'euforia della vincita, mette una mano nella camicetta della giovane donna, inserendo una fiche da 1 dollaro.


La donna in un primo momento accetta le rassicurazioni della direzione del casinò, che le assicurano che il cliente non potrà piu' entrare all'interno della sala da gioco. Ma dopo 40 giorni la donna si ritrova lo stesso giocatore al tavolo da roulette e decide di passare alle vie legali denunciando il casinò Rivers per aver subito molestie sessuali sul posto di lavoro.


La giuria della corte di Pittsburgh ha dato ragione alla donna  e ha condannato il casinò a pagare la strabiliante cifra di 1 milione di dollari come risarcimento per le molestie subite.


Vuoi giocare alla roulette senza spendere un solo euro? Approfitta subito della promo di Titanbet casinò che ti offre 10 euro GRATUITE per giocare

info@casinoitaliaweb.it