Fedex Las Vegas

Frederick W. Smith, ecco come ho salvato la mia societa' al tavolo da blackjack!

Pubblicato il da Redazione

Sembra impossibile che una societa' possa essere salvata al tavolo del blackjack di un casinò a Las Vegas, ma la storia e' assolutamente vera ed e' stata raccontata da Frederick W. Smith, fondatore della Fedex una delle societa' americane leader nel settore delle consegne espresse.

 

Nell'anno 1971, Frederick W. Smith e 11 soci fondano la Fedex investendo circa 4 milioni di dollari per comprare le attrezzature e i magazzini con l'idea di poter spedire pacchi 24 ore al giorno in America e nel resto del mondo. All'inizio la societa' ando' a gonfie vele e il suo patrmonio aumento' fino a 90 milioni di dollari, ma poi per via del forte aumento del costo del petrolio, dopo tre anni la societa' entro in forte crisi di liquidita' con perdite mensili da oltre 1 milione di dollari e con nessuna possibilita' di rifinanziarsi.

Nel punto piu' "nero" della sua storia, nelle casse delle Fedex non restavano che soli 5000 dollari, a questo punto Frederick W. Smith decise di prelevarli tutti e andare a giocare a blackjack a Las Vegas, dove al tavolo da gioco riuscio' ad aumentare la propria vincita fino a 32.000 dollari, cifra che fu usata per coprire i costi del carburante per le successive due settimane.

Furono proprio queste ultime due settimane le piu' importanti per la societa', che infatti riusci' nel frattempo a trovare un nuovo investirore che deposito' oltre 11 milioni di dollari nel progetto e salvo' la Fedex dal fallimento. Ora la societa' ha un valore che si aggira tra i 30-35 milioni di dollari!

Storie correlate

Apri un conto su Sisal per te €5 gratis ed un bonus di €1050 sul tuo deposito!

In dieci anni perde alle slot una grossa cifra che ora gli sarà restituita con gli interessi: la decisione del giudice

Decreto Dignità, Mariastella Gelmini (FI): “Provvedimento contro la ludopatia finanziato con l’aumento del PREU: semplicemente ironico”

Decreto Dignità, confronto D’Incà (M5S) - Marattin (PD): “Il gioco non è ludico, è azzardopatia”… “Solo una misura sloganistica”

Parliamo anche di:
Notizie correlate
info@casinoitaliaweb.it