Slot machine: Ad agosto le nuove concessioni!

Pubblicato il

I Monopoli di Stato avvieranno nei primi giorni di agosto la procedura per la gara europea per l'assegnazione delle concessioni delle slot machine. Previsti dalla manovra finanziaria incassi per ben 135 milioni di euro.


La finanziaria infatti prevede, come si legge su Agipronews, l’istituzione di un contributo "una tantum" a carico degli attuali dieci operatori, che saranno chiamati a confermare i propri requisiti per vedersi riassegnata la concessione, pari a 100 euro per ognuna delle circa 350.000 macchinette attualmente operative, con un introito complessivo per le casse statali di circa 35 milioni di euro.

Gli altri 100 milioni di euro arriveranno dai diritti pagati dai nuovi player per l’acquisizione delle videolotteries: 15.000 euro per le circa 6600 macchinette previste, il 14% dei nulla osta per il collegamento di 50.000 slot machine.
 


Slot machine: Ad agosto le nuove concessioni!
 

Come risaputo i requisiti finanziari richiesti sono quelli previsti dalla Comunitaria del 2008, sarà quindi richiesto l'esercizio dell'attività di gestione e di raccolta di giochi in uno degli Stati dello Spazio economico europeo, avendovi sede legale ovvero operativa e un fatturato complessivo non inferiore ad 1,5 milioni di euro nel corso degli ultimi due esercizi, e la prestazione di un deposito cauzionale di 3 milioni di euro.

Sarà di tre milioni di euro anche l'ammontare della fideiussione iniziale, di durata semestrale, per l'attivazione di almeno 5000 slot machine.


CasinoItaliaWeb Staff