Casinò Campione d'Italia

Casinò Italia: tutto pronto per la riapertura di Campione d'Italia?

Pubblicato il

Era il 27 luglio 2018, quando una sentenza della sezione fallimentare del tribunale di Como, decretava la chiusura del casinò municipale di Campione d'Italia. Ma dopo tre anni, la questione è stata riesaminata ed è stato dato il via libera alla sua riapertura.

 

Campione d'Italia è una piccola enclave italiana in territorio svizzero, infatti per arrivare a Campione d'Italia in auto, bisogna superare il valico di confine ed entrare in territorio elvetico. Prima dello stop avvenuto nel mese di luglio del 2018, nel casinò lavoravano circa 500 persone, ora con la riapertura il persona verrà più che dimezzato, si parla di circa 180 persone che verranno riassunte.

Per far "ripartire" il casinò, sono sicuramente indispensabili i croupier per le roulette, ma anche il personale di sala, e soprattutto riaccendere da subito le slot machines, che possono rivelarsi utili per ripagare il grossissimo buco milionario che ha rischiato di affossare per sempre il casinò di Campione d'Italia.

Ricordiamo che ad oggi sono solo tre i casinò operativi in Italia, Venezia, Saint Vincent e Sanremo, con la riapertura di Campione si tornerebbe a quattro, gli stessi che sono operativi in Italia dagli anni sessanta.

Attendiamo ora di conoscere il giorno esatto della riapertura, e facciamo un grosso in bocca al al lupo al casinò per la sua riapertura.

Storie correlate

Casino, incassi giugno: mese difficile per le casa da gioco italiane, e intanto la Svizzera sorride grazie alla chiusura del Casinò di Campione

Presidente Associazione operatori economici Campione d'Italia, Massimino D'Amico: “Si a riapertura Casinò per il bene del paese”

PD chiede intervento immediato per Campione d’Italia: “Doveroso un intervento di Salvini e Tria”

Parliamo anche di:
Notizie correlate
3