Hacker russi

Hacker russi all'attacco dei Casinò più famosi del mondo

Pubblicato il

Una truffa da milioni di dollari nei casino' più famosi del mondo. i creatori di tutto cio' sembrerebbero essere una  gang di programmatori russi.

 

Molteplici di loro sono finiti in carcere mentre altri sono ancora in libertà e rappresentano ancora un pericolo per tutti i casinò live. Il governo Putin dopo la notizia, ha deciso di chiudere alcune sale da gioco e addirittura ha imposto che alcune macchinette dovessero essere studiate dai migliori ingenieri russi per capirne le anomalie.

Dal 2011 si sono registrate vincite superiori alla media in parecchi casino' d'Europa centrale ed orientale, soprattutto alle vecchie macchinette della Novomatic (software house). L'azienda avvisò i casinò che probabilmente furono individuati i modelli di uscita dei risultati.

Al Lumiere Place Casinò a ST. Louis, in Missouri, nel 2014 la sicurezza si accorse che in determinati orari le slot machine fornite dalla Aristocrat Leisure erogavano vincite superiori alla media. Il casinò esaminò le registrazione e scoprirono un cittadino russo che aveva vinto piu' di 20.000 dollari in due giorni.

Il sistema era molto semplice. Il giocatore iniziava la sessione di gioco con un cellulare vicino allo schermo. Dopo un po' smetteva per poi ritornare a giocare dopo pochi minuti, filmando una sessione, per poi mandare il filmato ai suoi complici a San PietroBurgo.

I collaboratori del cittadino russo gli indicavano quando alzare la puntata in un determinato momento. L'uomo è stato arrestato e condannato a 2 anni di reclusione in Missouri. Ogni componente cercava di mantere le vincite inferiori ai 10.000 dollari per non destare sopspetti all'interno dei casino. L' F.B.I continua tutt'ora a dare la caccia al resto della gang.

Storie correlate

Parliamo anche di:
Notizie correlate
3