Casinò Bellagio

Las Vegas, Casinò Bellagio: tenta colpo alla poker room, morto rapinatore. Forse era l’autore della rapina del 2017

Pubblicato il da Francesco "Straydog" Healy

E’ finita in tragedia un colpo effettuato al casinò Bellagio di Las Vegas lo scorso venerdì, dato che il rapinatore è stato ucciso dopo una breve sparatoria con la polizia locale. Stava tentando di rubare un’auto.


A riportare la notizie quella della CBS di Las Vegas, KLAS-TV. Nella ricostruzione, fornita ai giornalisti dalla polizia, l’uomo è stato ucciso dopo che questi nel tentativo di rubare un’auto è stato sorpreso da agenti di polizia, a cui avrebbe sparato, colpendo uno di loro, per fortuna salvo grazie al giubbotto antiproiettili.

Gli agenti hanno ovviamente riposto al fuoco atterrando l’uomo, che è deceduto. Questi stava derubando un auto dopo aver tentato un colpo alla poker room, prima di scappare nella stanza dei valet. La sua identità al momento è ignota, ma nelle ultime ora pare ci siano novità.

Gli investigatori hanno infatti il sospetto che possa essere lui l’autore del colpo messo a segno, sempre alla poker room del Bellagio, nel novembre 2017, una rapina che costò alla casse della casa gioco diverse decine di migliaia di dollari. Denaro mai più recuperato.

I due colpi hanno diversi punti in comune: un uomo entra armato e punta la sala da poker del Bellagio e poi si dirige all’ingresso del valet del casinò, dove si prendono i taxi. Gli agenti stanno infatti tentando di capire se possa trattarsi di un’emulazione oppure il rapinatore è tornato nuovamente sul luogo del primo colpo, dato che un anno e mezzo prima era riuscito a farla franca. Nel 2017, tuttavia, l'uomo aveva un'auto ad aspettarlo all'esterno del casinò, questa volta ha invece tentato di rubare un'auto.

E proprio mentre stava cercando di rubare un'auto, alcuni agenti di polizia avrebbero visto il tentato furto attraverso le telecamere di sorveglianza. Gli agenti erano lì sul posto per un caso di un bambino scomparso. Il coroner della contea di Clark non rilascerà l'identità del sospettato finché non saranno informati i parenti.

Storie correlate

Las Vegas, nel 2020 in arrivo un nuovo casinò. Non accadeva da 30 anni, sarà l’edificio più alto nord della Strip

Las Vegas, suore con il vizio del gioco d’azzardo finiscono nei guai

Addio al Rio Casino? La casa delle WSOP a rischio demolizione per far spazio ad uno stadio

Parliamo anche di:
Notizie correlate