Casinò Golden Crown

Casinò Golden Crown, sventato attentato: giocatore nota bomba nascosta nel bagno

Pubblicato il da Francesco "Straydog" Healy

In Cambogia il Casinò Golden Crown è sfuggito alla tragedia grazie all’occhio attento di un suo giocatore, che ha notato qualcosa di strano nel bagno, rivelatesi poi una bomba.


Il giocatore una volta entrato in bagno si è accorto di una strana scatola di polistirolo, allertando immediatamente lo staff del Casinò Golden Crown di Poipet. Il pacco è stato così cautamente spostato dal personale di sicurezza della casa da gioco cambogiana.

Sono poi intervenuti quelli del CMAC, uomini specializzati in questo tipo di operazione, che nel paese hanno detonato negli anni diverse mine antiuomo, granate e bombe a grappolo, rimaste inesplose e utilizzate negli anni passati durante il lungo periodo di conflitti interni nel paese.

Secondo i media locali sarebbe poi stato arrestato un uomo di 39 anni per essere interrogato, mentre altri media racconta che la polizia avrebbe trovato in totale cinque dispositivi esplosivi nella proprietà del casinò. Al momento l’ungi cosa certa è che nessun danno a cose o persone è stato registrato.

Ancora ignoti i motivi, dunque, ma il proprietario del Casinò Golden Crown è Kok An, senatore del Partito popolare cambogiano, consulente del primo ministro Hun Sen, uno dei più ricchi del paese.

In ogni caso non è la prima volta che viene preso di mira il casinò di Poipet, già nel 2002, una telecamera di sorveglianza riprese due uomini che installavano delle bombe, ma non furono mai catturati e le loro motivazioni sono rimaste ignote. In quell’anno il governatore di Banteay Meanchey, Thach Korn, sosteneva che una possibilità motivazione poteva essere che alcuni uomini d'affari tailandesi hanno quote in diversi casinò di Poipet, che si trova proprio al confine con la Thailandia, da cui i casinò traggono la maggior parte dei loro clienti.

Il settore dei casinò in Cambogia ha registrato una crescita significativa nel 2018, con 52 nuove licenze rilasciate . Molte di queste licenze sono emesse allo scopo di offrire giochi d'azzardo online a clienti con sede al di fuori della Cambogia, in quanto il paese proibisce ai residenti locali di accedere alla maggior parte delle operazioni di gioco online e di terra.

Storie correlate

Parliamo anche di:
Notizie correlate