Casino Sanremo: L'ex Sindaco critica i costi del Casinò

Pubblicato il

Arrivano critiche sulla gestione del Casinò di Sanremo da parte dell'ex sindaco, dopo che nell'ultimo consiglio comunale la situazione del Casinò è stata al centro del dibattito, soprattutto per i costi che negli ultimi anni non sono diminuiti.

L'ex sindaco di Sanremo, ed attuale consigliere comunale d'opposizione, Claudio Borea analizza la situazione del casinò che è stata al centro, anche durante l'ultimo consiglio comunale, di discussione durante la trattazione del bilancio di previsione. Il documento finanziario, infatti, basa gran parte delle sue entrate sulle previsioni di incasso della casa da gioco.


"A me sembra che la situazione del casinò sia estremamente grave al di là delle tendenze - ha detto Borea - Nella mia azienda io faccio fatica tutti i giorni a capire cosa può succedere. Nelle aziende, infatti, i risultati non si possono calcolare con i trend ma sono determinati da azioni e comportamenti. Fino a quando queste non si cambiano, quindi non si cambia la sostanza, al casinò i numeri sono e saranno in continuo decremento. Ormai siamo vicini al punto di rottura".

"I costi del casinò - prosegue Claudio Borea - sono praticamente rimasti uguali da quando incassava 100 milioni di euro ad adesso che se ne fanno 70 o 75 milioni. Non esiste che un'azienda realizzi il 35% in meno di incassi e mantenga i costi uguali".

fonte: sanremonews