Il lungomare di Atlantic City

Torna la crisi Casinò ad Atlantic City: incassi in calo nel 2018, si spera in un recupero con l’arrivo di due nuove case da gioco

Pubblicato il da Francesco "Straydog" Healy

Dopo un 2017 dove gli incassi parevano essere tornati in positivo, complice la chiusura di diverse case da gioco come lo storico Trump Taj Mahal, in questo inizio di 2018 la situazione è nuovamente precipitata e proprio nell’anno in cui in città sbarcheranno altri due casinò.


Non sono affatto incoraggianti le cifre publicate dalla Commission di controllo dei casinò del New Jersey, che mostrano entrate per 599,2 milioni di dollari e un utile operativo lordo di 123,6 milioni di dollari nei primi tre mesi del 2018. Numeri che sono in diminuzione rispetto allo scoro anno, dato che vanno segnare un -3,2% e un calo sull’operativo dell’11,7%.

Tutti i sette casinò rimasti in piedi ad Atlantic City hanno  fatto registrare un segno negativo. Caesars comanda il gruppo con un vengano negativo del 16,5%. Male anche il Borgata. Quest’ultima casa da gioco prossimamente aprirà le porte alle scommesse sportive legali, e si spera che questo possa portare un vento di cambiamento.

Intanto, dopo il 28 giugno i casinò di Atlantic City passeranno ad essere nove, e chissà se questo porterà un vantaggio o un svantaggio nell’incasso globale. Intanto si spera che con l’arrivo del bel tempo più persone siano invogliate a fare una visita in città, sul noto lungomare del New Jersey, e magari tentare la fortuna in uno dei tanti casinò presenti.

Infine, i due casinò in arrivo sono l'Hard Rock Atlantic City (l'ex Trump Taj Mahal) e l'Ocean Resort Casino (l'ex Revel). Due strutture imponenti. Due ritorni attesi. Chissà se riusciranno a soddisfare le aspettative del mercato.

Storie correlate

Forum European Casino Association, a Cannes si parla della pubblicità sul gioco d’azzardo

Vince alla lotteria ma perde il biglietto vincente, ecco come è andata a finire

Decreto Dignità, presentati 450 emendamenti in aula ieri alla Camera

Parliamo anche di:
Notizie correlate