Macao, arresti nei casinò

Macao, la polizia irrompe nei casinò: 110 persone arrestate!

Pubblicato il da Francesco "Straydog" Healy

Controlli a tappeto per la polizia di Macao per quattro giorni di fila nei casinò di Cotai e dintorni. Un’operazione anti crimine che ha portato all’arresto di 110 persone. Un arino per fermare illeciti servizi di scambio di denaro.


Le 110 persone fermate saranno ora interrogate. Secondo la stampa locale la maggior parte degli arrestati sono provenienti dalla Cina continentale e sono accusati di illeciti servizi di scambio di denaro. L’operazione è stata condotta  congiuntamente dalla polizia giudiziaria e d quella di pubblica sicurezza.

Il tutto pare essere nato dopo un video circolato in rete, dove circa dieci uomini discutevano animatamente, sfiorando la rissa, fuori il Venetian Macao Resort Hotel. Una discussione che si pensava riguardasse controversie su questioni di "scambio di denaro", anche se la Polizia locale non ha confermato, dato che nessuno denuncia è stata presentata in relazione all’episodio.

Non è tuttavia il primo raid che la polizia locale compie quest’anno per tentare di ostacolare lo scambio illecito di denaro. Dal mese di gennaio che le forze dell’ordine mettono in atto tali blitz. Nel 2017 sono stati registrati diciotto casi relativi allo scambio di denaro illecito. Altri cinque casi sono stati registrati da febbraio.

Intanto il Casinò Wynn di Macao viaggia a gonfie vele e nel primo trimestre del 2017 ha fatto registrare una crescita del 20,5 percento, con una raccolta  di 1,7 miliardi. Il Wynn Palace si conferma così la casa da gioco più remunerativa del Gruppo a Macao con incassi di 668 milioni.

Storie correlate

Forum European Casino Association, a Cannes si parla della pubblicità sul gioco d’azzardo

Casinò, da gennaio ad oggi raccolti 83,5 milioni di euro. Sottosegretario all’Economia annuncia il riordino dei giochi

Casinò Campione, entro il 15 giugno relazione al Governo per presentare i piani per la riapertura

Parliamo anche di:
Notizie correlate