La Cina dice si al gioco d'azzardo

Cina, Pechino apre all’azzardo e mira a competere con Macao

Pubblicato il da Francesco "Straydog" Healy

Macao, ex Colonia portoghese, oggi una delle regioni amministrative speciali della Cina insieme a Hong Kong, negli anni si è trasformata nella Las Vegas orientale, diventando la capitale del gioco d’azzardo per il mercato asiatico. I suoi Resort & Casino  non hanno nulla da invidiare ai cugini americani.


La capitale del gioco d’azzardo resta Las Vegas, senza dubbio il paese dei balocchi per gli amanti dei casinò e non solo, perché nella città detta anche delle luci puoi davvero trovare di tutto, ad importanti manifestazioni sportivi a concerti o spettacoli di grandi artisti. Las Vegas possiamo definirla la capitale del gioco d’azzardo, dell’intrattenimento e del divertimento.

Negli ultimi tempi però Las Vegas deve fare i conti con una nuova realtà, quella di Macao, la prima e unica sua concorrente. L’ex colonia portoghese è diventata la capitale del gioco d’azzardo d’oriente, e i suoi casinò sono costruiti in perfetto stile USA, non a caso i colossi americani come Wynn, hanno investito in nuove casa da gioco proprio nella città di Macao.

Presto però potremmo trovare un Wynn Resort anche altrove, ad esempio nella provincia insulare di Hainan, in Cina. Il Governo di Pechino vuole legalizzare nella regione il gioco d’azzardo e punta a fare della città turistica una nuova Macao. Las Vegas avrà così ben presto una nuova concorrente.

Tempo fa in realtà anche in Europa, in Spagna, si era progettato di cerare una Las Vegas iberica, progetto poi naufragato e di cui oggi non se ne parla più. Non dimenticano poi che anche in Giappone si è dato il via libera all’apertura dei primi casinò nel paese, che sorgeranno entro il 2020, data di inizio delle prossime Olimpiadi di Tokyo.

Storie correlate

Las Vegas, Casinò Bellagio: tenta colpo alla poker room, morto rapinatore. Forse era l’autore della rapina del 2017

Las Vegas, nel 2020 in arrivo un nuovo casinò. Non accadeva da 30 anni, sarà l’edificio più alto nord della Strip

Las Vegas, suore con il vizio del gioco d’azzardo finiscono nei guai

Parliamo anche di:
Notizie correlate