Borgata Casino

Caso Edge Sorting Phil Ivey: il Casinò Borgata può chiedere alla società Gemaco un rimborso di appena 26 dollari

Pubblicato il da Francesco "Straydog" Healy

L’ultimo episodio della controversa battaglia fra il Casinò Borgata e Phil Ivey, vede la casa da gioco aver tentato di citare in giudizio la società di carte da gioco Gemaco per via delle carte difettose utilizzate al tavolo dove il campione di poker avrebbe vinto milioni di dollari grazie a questo difetto.


Facciamo un piccolo passo indietro. Di recente il Casinò Borgata di Atlantic City ha vinto la causa contro Phil Ivey, che ora dovrà restituite la somma di 10 milioni di dollari vinti giocando ai tavoli del baccarat utilizzando la tecnica dell’Edge Sorting, ovvero sfruttando un difetto del bagno per vincere.

Dopo questa prima vittoria il Borgata ha tentato di citare in giudizio anche la società di carte da gioco Gemaco, colpevoli secondo la casata gioco di messo in commercio carte difettose. Chiedendo un indennizzo di  di 5,4 milioni di dollari, la cifra che Phil Ivey avrebbe perso se quest’ultimo avesse giocato con carte non difettose.

In questi giorni però i giudici si sono espressi in merito a questa nuova questione, e hanno decretato che il Borgata può solo richiedere indennizzo di appena 26 dollari, il costo del mazzo di carte. La motivazione è stata che le carte da gioco non risultavano essere asimmetriche alla loro apertura dalla scatola, ma lo sono diventate poi solo quando sono state girate strategicamente in tale orientamento, in modo da avere un vantaggio sul banco.

Se vuoi provare il fantastico mondo dei casinò online, ricorda che le migliori sale italiane sono su CasinoItaliaWeb, e per tutti gli appassionati lettori del portale, hanno ideato ognuna offerte davvero imperdibile, per giocare ai tuoi giochi di casinò preferiti. Segui il link e approfitta subito delle offerta.

Storie correlate

USA, truffa al Casinò per 1 milione di dollari: il dealer rischia 5 anni di carcere!

Altra sconfitta per il giocatore d’azzardo Phil Ivey, in battaglia contro il Crockfords Casino: la Corte Suprema respinge il terzo ricorso

Phil Ivey vs Borgata, si apre un nuovo capitolo: le imperfezioni sulle carte Gemaco sono irrilevanti

Parliamo anche di:
Notizie correlate