South Point Casino

Las Vegas, rapinatrice del South Point Casino incastrata dal padre, la sorella e l’ex compagno

Pubblicato il da Francesco "Straydog" Healy

E’ terminata dopo pochi giorni la fuga della donna che lo scorso lunedì aveva derubato le casse del South Point Casino di Las Vegas. A denunciarla alla polizia suo padre, la sorella e l’ex compagno. I filmati di sicurezza determinanti per la cattura.


Lunedì sera a Las Vegas era stata messa a segno l’ennesima rapina ai casinò della città. Questa volta a finire nel mirino dei ladri le casse del South Point Casino. Qui una donna con cappello e armata di una pistola era riuscita a farsi consegnare del denaro dal cassiere per poi fuggire via con un’auto che l’attendeva con un complice nel parcheggio.

La caccia ai due è iniziata subito, con la polizia che ha diffuso ai media le immagini delle telecamere di sorveglianza, dove si vedeva chiaramente il volto della donna e l’auto con cui sono andati via con il bottino.

Sono arrivati così subito le prime segnalazioni e fra queste c’è sta quella determinante effettuata dal padre della donna, che ha dichiarato che l’auto per fare il colpo probabilmente era la sua, una Cadillac Eldorado del 1984. Successivamente ha telefonato alla polizia la sorella, la quale sapeva del colpo, perché la sorella glielo leva confessato. Stessa cosa ha fatto l’ex compagno, che ha riconosciuto la donna.

La donna è stata così arrestata e con lei il complice con cui è scappati via in auto, il suo attuale compagno. I due hanno subito confessato di aver portato a termine il colpo, ognuno però cercando di scagionare l’altro, assumendo la piena responsabilità del colpo. La donna ha poi dichiarato che il colpo è stato fatto perché le servivano soldi per pagate alcuni debiti. I due erano scappati via con poco meno di dieci mila dollari.

Storie correlate

Las Vegas, Casinò Bellagio: tenta colpo alla poker room, morto rapinatore. Forse era l’autore della rapina del 2017

Las Vegas, nel 2020 in arrivo un nuovo casinò. Non accadeva da 30 anni, sarà l’edificio più alto nord della Strip

Las Vegas, suore con il vizio del gioco d’azzardo finiscono nei guai

Parliamo anche di:
Notizie correlate