Slot Machine

Pensionato canadese sbanca alle slot e vince quasi 2 milioni di dollari nel giorno di Santo Stefano

Pubblicato il da Francesco "Straydog" Healy

Vincere fa sempre piacere, soprattutto se si tratta di vincite milionarie, però, incassare grosse cifre in questi giorni di festa, sicuramente farà ancora più piacere. Una sensazione che consocerà bene un fortunato pensionato canadese, che nel giorno di Santo Stefano ha vinto quasi 2 milioni.


La Dea Bendata questa volta si trovava di passaggio al Casinò di Montreal, Canada. Qui a regalato infatti la bellezza di 1,8 milioni di dollari ad un fortunato pensionato, il signor Chi Hoc Huynh.

L’uomo che non è un assiduo frequentatore del casinò, ma che tenta la fortuna solo due o tre volte l’anno, questa volta ha azzeccato il giorno giusto, il 26 di dicembre, giorno di Santo Stefano, in Canada noto come giorno del Boxing Day.

Boxing Day che si festeggia in tutti i paesi del Commonwealth, e si basa sul donare regali ai membri meno fortunati della società. E il signor Chi Hoc Huynh ora di certo potrà fare più regali a chi fortunato come lui non lo è ancora stato. Prima però il fortunato pensionato si godrà la sua vincita andando in vacanza con sua moglie, girando un po’ il mondo, magari in crociera.

Infine, è la seconda volta nel 2017 che il Casinò di Montreal premia i suoi giocatori con vincite milionarie. Il 30 di aprile una coppia vinse alle slot la bellezza di 1.7 milioni di dollari.

Se vuoi provare il fantastico mondo dei casinò online, ricorda che le migliori sale italiane sono su CasinoItaliaWeb, e per tutti gli appassionati lettori del portale, hanno ideato ognuna offerte davvero imperdibile, per giocare ai tuoi giochi di casinò preferiti. Segui il link e approfitta subito delle offerta.

Storie correlate

Il colosso dei casinò MGM pronto per sbarcare ad Osaka, Giappone!

Decreto Dignità, Castelli (sottosegr. Mef): “Stime precise da stop a pubblicità sul gioco impossibile farle”

Decreto Dignità, presentati emendamenti per non far rientrare i casinò terrestri nello stop alla pubblicità

Parliamo anche di:
Notizie correlate
3