Atlantic City

Casinò Atlantic City, addio crisi: nel primo semestre incassati 1,7 miliardi di dollari

Pubblicato il da Francesco "Straydog" Healy

Negli ultimi anni i casinò di Atlantic City non se la passavano benissimo. In molti hanno infatti chiusi i battenti, l’ultimo il Trump Taj Mahal, che riaprirà nuovamente nel maggio del 2018, ma sarà proprietà dell’Hard Rock International.


E proprio dopo la chiusura del Trump Taj Mahal, l’ottimismo non era proprio dei migliori ad Atlantic City. Eppure oggi siamo qui a segnalare l’ottima ripresa dei casinò della città, che come riporta agimeg, sono cresciuti più del 16% nel secondo trimestre del 2017, incassando 1,7 miliardi di dollari nel primo semestre dell’anno.

Il direttore di Gaming Enforcement, David Rebuck, ha affermato che i “risultati di quest’anno dimostrano come l’industria dei casinò sia forte e stabile”.

“Gli ultimi risultati finanziari - continua - combinati al rinnovo dell’interesse nel settore, creano ottimismo nella città, facendo un’attrazione per i turisti unica nel suo genere”.

Ad Atlantic City è tornato dunque l’ottimismo, come spiga anche Matthew B. Levinson, CEO della commissione controllo casinò: “Il futuro dell’industria è sempre più smagliante ogni giorno”.

Se vuoi provare il fantastico mondo dei casinò online, ricorda che le migliori sale italiane sono su CasinoItaliaWeb, e per tutti gli appassionati lettori del portale, hanno ideato ognuna offerte davvero imperdibile, per giocare ai tuoi giochi di casinò preferiti. Segui il link e approfitta subito delle offerta.

Storie correlate

Forum European Casino Association, a Cannes si parla della pubblicità sul gioco d’azzardo

Vince alla lotteria ma perde il biglietto vincente, ecco come è andata a finire

Decreto Dignità, presentati 450 emendamenti in aula ieri alla Camera

Parliamo anche di:
Notizie correlate