Casinò Consonno

Cinque casinò oggi abbandonati e desolati ma un tempo ricchi di vita

Pubblicato il da Francesco "Straydog" Healy

Non sempre aprire un casinò risulta essere un'idea vincente. A volte la scelta del luogo può essere determinante per il successo, e non solo. Di seguito vi proponiamo cinque casinò oggi desolati e abbandonati.

 

La lista dei casinò è stata stilata dai colleghi di Radio 105, che noi vi riportiamo qui. Dalla remota Cambogia, alla rinomata New Jersey, passando per l'Italia, dove oggi si discute l'idea di poter riaprire o aprire nuovi casinò aldilà dei quattro storici già presenti e ubicati tutti al Nord.

 

Si parte dal Casinò Costanta in Romania, situato sulle coste del Mar Nero. Qui sorge lo scheletro Art Nouveau dell’ex casinò Costanta, edificato nel 1910 da re Carol I, meta imperdibile dei turisti europei. La decadenza economica della Romania mise in crisi anche il casinò, convertito in ospedale durante la Seconda guerra mondiale e poi in ristorante. Oggi giace deserto.

 

Dalla Romania al New Jersey per l'Asbury Park Casino. L'elegante architettura in ferro e bronzo di questo casinò, ispirato alle linee dell’Art Deco, conteneva al suo interno anche un teatro, una pista di pattinaggio, una giostra e diversi negozi. Oggi versa in condizioni talmente disastrose da non essere più recuperabile.

 

Rimaniamo negli Stati Uniti, ma ci spostiamo a New Orleans, al The Big Easy Casino Boat. All'interno della Big Easy, una nave lunga ben 238 piedi, costruita nel 2004, si trovava un vero e proprio casinò galleggiante, dotato di 23 tavoli da gioco su una superficie di 30.000 piedi. Nonostante le ingenti somme di denaro spese per realizzarlo rimase aperto pochissimo tempo, fino al completo abbandono.

The Bokor Casino (Cambogia)

C'è poi il cambogiano The Bokor Hotel e Casino (Cambogia). Inaugurato nel 1922 per i ricchi turisti, la sua storia è costellata di eventi tragici: durante la costruzione della strada di collegamento, nella giungla morirono più di 2000 cambogiani, e dopo l’abbandono dei francesi nel 1953 dovette far fronte ai vari disordini scoppiati nel Paese.

 

E infine, il Casinò di Cansonno nel cuore della Brianza, voluta dal conte Mario Bagno nel 1962. L’architettura era magniloquente e composita: delle colonne medievali consentivano l’accesso alla struttura, il cui ambiente era arricchito da pagode cinesi, sfingi egiziane e addirittura un finto cannone fatto arrivare da Cinecittà. Il casinò chiuse definitivamente nel 1976, quando una frana travolse l’unica strada di accesso al locale.

 

Gioca su Betfair casinò, per te un bonus di benvenuto del 500% fino a 50€. Inoltre giocando subito 10€ ne avrai subito a disposizione altri 50€.

Storie correlate

Gioca su Betfair ed ottieni €20 subito ed un bonus sul deposito fino a €200!

Betfair Casino, vinci fino a 100 euro di bonus con la slot Superman The Movie

Promo Betfair Casino: gioca alla Gara di Slitte di Natale, potrai vincere un bonus al giorno in soldi reali!

Promo Casinò Betfair: vola con la slot Top Gun e vinci fino a 100 euro di bonus!

Parliamo anche di:
Notizie correlate