Las Vegas

Casinò Las Vegas: diventare ricchi cominciando da zero si può!

Pubblicato il da Redazione

E' spesso luogo comune che le storie più incredibili avvengano a Las Vegas. Le motivazioni di questo fatto, facilmente vengono identificate nella natura intrinseca della città. Vi raccontiamo tre storie di personaggi famosi, che partendo da zero sono diventati ricchi proprio a Sin City.

 

Las Vegas è senza dubbio la capitale mondiale del gioco d'azzardo. La sua storia, le luci, la continua possibilità di gioco e la naturale evoluzione, fanno si che diventi spesso esaltata come la città dove tutto può accadere.

Le storie, che da sempre, coinvolgono sono quelle di come personaggi siano diventati ricchi e famosi partendo da origini modeste. In questo caso Las Vegas diventa il luogo dove questo è accaduto per tre protagonisti di rilievo nel mondo del gambling: Phil Ivey, Sheldon Adelson e Steve Wynn.

Partiamo dal personaggio più famoso. Phil Ivey è senza dubbio una delle icone (se non l'Icona) dell'espansione del Poker a livello mondiale. La passione per il gioco a Phil viene inculcata dal nonno. Nel documentario a lui dedicato, racconta come il nonno per fargli capire l'importanza del gioco gli facesse mettere un penny di ante ad ogni giocata. Successivamente è stato il padre a svezzarlo alle prime partite, fino agli esordi nei casinò di Atlantic City, dove non ancora 21enne andava a giocare con dei documenti falsi. Da questo momento in poi la storia è nota. Con l'avvento a Las Vegas, la partecipazione alle partite High Stakes più importanti ed una carriera che, solo nel poker live, può vantare vincite per oltre 20 milioni di dollari. Una vita che incarna alla perferzione il mito del "Sogno americano".

Sheldon Adelson fa parte in modo indelebile della storia di Las Vegas. Nato a Boston nel 1933, figlio di tassista, a 12 anni lavorava come venditore di giornali ambulante. Dopo il militare, venne fuori la sua vocazione a livello imprenditoriale. La prima parte della sua carriera riguarda investimenti, tra alti e bassi, che riguardano un settore in espansione come quello dei computer. L'apice lo raggiunge con la creazione del Comdex, un esposizione avveniristica per l'epoca e che venne valutata come una delle più importanti a livello planetario per oltre un ventennio.

L'avvento nel Nevada avviene grazie a questo successo. Insieme al suo socio, nel 1988 decidono di acquistare il Sands Hotel&Casino di Las Vegas, decidendo di portare la città in una nuova fase di business attraverso il settore fieristico. L'anno successivo crearono il primo centro congressi privati negli Stati Uniti. Nel 1991, mentre era in luna di miele con la sua seconda moglie a Venezia, gli viene l'idea di radere al suolo il Sands e di creare un resort hotel a tema sulla nostra città, oggi universalmente riconosciuto come il "The Venetian". Nel 1995 vendono il Comdex, per dedicarsi solamente a questo settore. Negli anni 2000 ha aperto due casinò resort a Macao ed uno in Singapore. Nel 2008 è stato dichiarato come il terzo uomo più ricco degli Stati Uniti, il dodicesimo nel mondo.

Potremmo delineare un filo unico che unisce Sheldon Adelson a Steve Wynn. Infatti, se al primo viene riconosciuto di essere il padre dell'evoluzione negli anni 80 e 90 di Las Vegas, il secondo è il padre della moderna Las Vegas. La storia non è simile, visto che Steve Wynn ha dovuto affrontare, nonostante i suoi studi universitari era di tutt'altro indirizzo, l'eredità di un'azienda nel settore bingo sul lastrico per via dei debiti di gioco accumulati dal padre.

Steve riesce in poco tempo a trasformare la perdita di questa società in un forte utile. Coraggio e spregiudicatezza non sono certo mancati e questi hanno portato all'avvento a Las Vegas. In un primo tempo è diventato proprietario del "The Mirage", per successivamente abbandonarlo e passare al "Bellagio". Per farvi capire il perchè viene considerato il padre della moderna Las Vegas, vi diciamo che ora sulla strip uno dei resort casinò più belli e prestigiosi porta il suo nome "Wynn".

Tre storie incredibili di persone partite da niente ed arrivate al top. Pensate che questo può accadere solo a Las Vegas? Forse no, ma essere in questa città in certi casi aiuta!

 

Vuoi vivere tutte le emozioni dei casinò online e giocare con una rakeback fino al 60%? solo con Betflag ti diverti e giochi assicurato!

Storie correlate

Apri un conto su Casino Yes! Per te €20 gratis ed un bonus sul deposito di €500!

Steve Albini, produttore discografico dei Nirvana, vince oltre 100mila dollari giocando a poker in un casinò di Las Vegas

La stella di Hollywood Vince Vaughn punta 1.000 dollari a mano ai tavoli del blackjack

Dipendenti dei casinò di Las Vegas in sciopero a causa di un’invenzione italiana, un robot che fa il lavoro al posto loro

Parliamo anche di:
Notizie correlate
info@casinoitaliaweb.it