Roulette online: il sistema Pivot

Pubblicato il Uno dei sistemi più semplici che si possano adottare alla roulette, online o terrestre, è il sistema Pivot. Questo metodo prevede di analizzare l'andamento della roulette, e puntare non appena un numero si ripete per la prima volta.

Anche se è più adatto per essere usato alla roulette dei casino terrestri, il sistema Pivot va bene anche per la roulette online. La sua semplicità è il suo punto forte, e il fatto che è uno dei pochi sistemi per roulette che non si applica alle doppie chanche può renderlo un valido sostituto ai vari Martingale, Labouchere, Andruchi e così via.


Il sistema Pivot è meno facile da usare alla roulette online

Il sistema Pivot si basa sulla cosiddetta "legge del terzo", o "legge della distribuzione diseguale". Secondo questa legge, persino negli eventi casuali sarebbe riscontrabile una certa ciclicità. E ovviamente il lancio di una pallina sulla ruota della roulette fa parte degli eventi casuali. Ma entriamo nel dettaglio di questo sistema.

Tutto ciò che serve per applicare il sistema Pivot alla roulette è prendere nota dei numeri che escono, cominciando a puntare non appena si ripete il primo della sequenza. Supponiamo di sistemarci al tavolo e di cominciare a vedere gli esiti della pallina. Primo lancio: esce il 3. Secondo lancio: esce il 33. Terzo lancio: esce il 21. Quarto lancio: esce il 2. Quinto lancio: esce di nuovo il 33. Il sistema Pivot prevede che il nostro numero "perno" (pivot, appunto) sia il 33.

Questo numero va puntato consecutivamente un massimo di 36 volte (puntare ulteriormente significherebbe andare comunque in perdita), fino a che non si ripresenta di nuovo. Come detto, il sistema Pivot si adatta maggiormente alla roulette dei casino tradizionali, ma può essere usato anche alla roulette online. Dato che la roulette online solitamente non si muove se non puntate, per studiarne l'andamento basta puntare un gettone sul rosso e uno sul nero. L'inconveniente è che ogni tanto capiterà di perdere per colpa dello 0.


Vieni a commentare questo e altri articoli sul nostro forum!


Scritto da CIW Staff