SuperEnalotto mette in palio 94,3 milioni

Il 6 al SuperEnalotto raggiunge quota 94,3 milioni di euro, il settimo jackpot più alto di sempre

Pubblicato il da Francesco "Straydog" Healy

Sabato sera gli italiani potranno giocare per un jackpot da 94,3 milioni di euro, si tratterebbe della settima vincita più alta nella storia del SuperEnaloto. La sesta posizione è occupata dai 94,8 milioni vinti nel 2012 a Catania.


Un 6 davvero ricco, che a breve potrà anche raggiugnere e superare quota 100 milioni in caso di mancata vincita nelle prossime estrazioni. Jackpot del SuperEnalotto che oggi è il terzo più alto a livello mondiale, dietro solo al colossi americano Powerball, 116 milioni di euro, e all’Euromillions, a quota 108 milioni.

Un 6 che manca dal 1° agosto 2017, centrata in provincia di Venezia, dove furono vinti 77,7 milioni. Non è stato però l’unico 6 del 2017, altri 93 milioni di euro sono stati vinti sempre lo scoro anno, per un totale di 171 milioni di euro.

Nessun 6 né 5+1, ma l’ultimo concorso del SuperEnalotto ha regalato quattro “5” da 45.212,36 euro e cinque “4 Stella” da 50.620,00 euro.

Intanto il gruppo Sisal ricorda che il 3 febbraio del 2015 a San Biagio di Callalta Olmi (TV)  furono vinti €4.858.953,03. Magari a distanza di tre anni la fortuna tornerà a baciare in quello stesso giorno domani, sabato 3 febbraio 2018.

Ricordo inoltre che si può giocare anche online al SuperEnalotto, ad esempio su una delle nostre sale partners, come appunto Sisal, che per i nuovi iscritti riserva un bonus casinò di benvenuto del 100% fino a 1.050 euro, più 5 euro gratis. Per effettuare la tua registrazione non devi fare altro che seguire i nostri links o banners.

Storie correlate

Apri un conto su Sisal per te €5 gratis ed un bonus di €1050 sul tuo deposito!

In dieci anni perde alle slot una grossa cifra che ora gli sarà restituita con gli interessi: la decisione del giudice

Decreto Dignità, Mariastella Gelmini (FI): “Provvedimento contro la ludopatia finanziato con l’aumento del PREU: semplicemente ironico”

Decreto Dignità, confronto D’Incà (M5S) - Marattin (PD): “Il gioco non è ludico, è azzardopatia”… “Solo una misura sloganistica”

Parliamo anche di:
Notizie correlate

Facebook